Descrizione Progetto

Il Tamburo

Target

Infanzia dai 3 anni.

Obiettivi

  • Implementazione della coordinazione oculo-manuale  con il perfezionamento della capacità di problem solving attraverso una modalità di apprendimento per prove ed errori
  • Comprensione del concetto di causa-effetto
  • Incremento della capacità di concentrazione
  • Miglioramento nella padronanza del proprio corpo
  • Incremento della creatività
  • Comprensione dei concetti di successione, scansione e ciclo di un determinato fenomeno; 
  • Riconoscimento e messa in atto di una specifica azione per provocare un fenomeno con un preciso ordine, una determinata successione e per una certa durata;
  • Incremento della  capacità di misurare gli intervalli di tempo tra una successione di azioni;
  • Incremento della capacità di attenzione: l’attenzione rimane elevata fino al conseguimento dell’obiettivo
  • Miglioramento della working memory, ovvero la capacità di monitorare e perfezionare il proprio comportamento, mediante la correzione dell’errore e la modifica della risposta, incrementando così le funzioni esecutive
  • Miglioramento della flessibilità, della capacità di variare le proprie azioni in base ai feedback provenienti dal contesto;
  • Potenziamento della capacità di fluenza e del pensiero divergente
  • Incremento della capacità di pianificazione nell’organizzare le azioni da mettere in atto secondo una gerarchia ben precisa

Campi di esperienza

  • Il sé e l’altro
  • Il corpo e il movimento
  • Immagini, suoni, colori
  • La conoscenza del mondo

Competenze

  • Competenza alfabetica funzionale
  • Competenza matematica e competenza in scienze, tecnologie e ingegneria
  • Competenza digitale
  • Competenza personale, sociale e capacità di imparare a imparare
  • Competenza in materia di consapevolezza ed espressioni culturali

Life Skills

  • Miglioramento della Consapevolezza di sé e autocoscienza
  • Miglioramento nella Gestione delle emozioni
  • Incremento del Pensiero creativo e del pensiero critico
  • Capacità di prendere decisioni e di problem solving
  • Miglioramento nella capacità di comunicazione efficace
  • Gestione dello stress
  • Empatia
  • Capacità di negoziazione e gestione del conflitto

Materie coinvolte

  • Matematica
  • Musica
  • Arte e immagine
  • Geografia

Come proporre lo scenario

Ai bambini vengono fornite istruzioni semplici con una chiara definizione degli obiettivi. L’introduzione allo scenario potrebbe avvenire con la creazione comune di un cartellone con le regole o di una scheda didattica appositamente pensata da inserire nel quaderno. Il contenuto dello scenario permette collegamenti con le materie scientifiche e letterarie.

Esempi di attività: 

  • Costruiamo un tamburo: partendo dall’utilizzo di materiale di riciclo costruiamo e dipingiamo un tamburo che servirà da “finta” base per lo scenario. Realizzazione di bacchette da batterista con astine e tessuto di recupero per permettere una riflessione tra utilizzo “analogico” e “digitale” dello strumento tamburo. 
  • Realizzazione di schede didattiche sui concetti di: pulsazione, battuta e scala musicale e relativa messa in pratica degli stessi attraverso l’utilizzo di Roboable. 
  • Realizzazione di un progetto interculturale legato all’utilizzo del tamburo nelle diverse culture di provenienza dei bambini. Messa in pratica attraverso lo scenario dei differenti “stili” musicali.

Scarica file per Scratch 3

Scarica maschera emozionale